MEDIA

EVENTI

Durante questo difficile periodo per la salute globale, una notizia importante arriva dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che ha certificato la regione africana, che rappresenta più del 90% della popolazione mondiale, libera dal virus della poliomielite dopo quattro anni senza nuovi casi, portando il mondo sempre più vicino al raggiungimento dell’eradicazione globale della poliomielite.

Soltanto due Paesi nel mondo sono ancora colpiti dalla trasmissione del poliovirus: Pakistan e Afghanistan.

Secondo l’Africa Regional Certification Commission (Arcc), le campagne di vaccinazione hanno reso possibile l’eradicazione della malattia, ottenendo una copertura vaccinale nella popolazione superiore al 95%.

Scopri di più leggendo il comunicato dell’OMS.

La poliomielite è una malattia virale altamente contagiosa che colpisce soprattutto i bambini sotto i 5 anni.

Dei 3 ceppi di poliovirus (tipo 1, tipo 2 e tipo 3), il poliovirus di tipo 2 è stato eradicato nel 1999 e nessun caso di poliovirus di tipo 3 è stato riscontrato dall'ultimo caso segnalato in Nigeria nel 2012.  Entrambi i ceppi sono stati ufficialmente certificati come eradicati a livello globale.

Non esiste una cura per la poliomielite, che può essere prevenuta soltanto attraverso la vaccinazione. Il vaccino per la poliomielite, somministrato più volte, può proteggere un bambino per tutta la vita.

I trattamenti disponibili solo focalizzati esclusivamente sulla gestione dei sintomi. Il virus colpisce il sistema nervoso e, nei casi più gravi, causa paralisi, generalmente delle gambe, che è più spesso permanente nei bambini.

Le risorse e le competenze utilizzate per eliminare il poliovirus hanno contribuito in modo significativo alla salute pubblica dell’Africa e ai sistemi di risposta alle epidemie. Il programma antipolio fornisce quindi benefici per la salute delle comunità locali, dal sostegno alla risposta della regione africana al COVID-19 al rafforzamento dell'immunizzazione di routine contro altre malattie.

Questa esperienza sottolinea come la vaccinazione sia cruciale nella battaglia contro gravi malattie per migliorare la salute globale!

Pin It on Pinterest

Share This