MEDIA

EVENTI

Il 1 ° dicembre ricorre la Giornata mondiale dell'AIDS, istituita nel 1988 per unire le persone di tutto il mondo nella lotta contro l'HIV, per sostenere quanti convivono con l'HIV e per commemorare coloro che sono deceduti a causa di una malattia correlata all'AIDS.

Il progetto EPIICAL sostiene questa iniziativa, rappresentando il più grande consorzio internazionale di noti scienziati coinvolti nella gestione e nel trattamento dell'infezione da HIV pediatrica. Supportati da ViiV Healthcare, i ricercatori coinvolti nel progetto EPIICAL lavorano insieme allo scopo di identificare nuove strategie terapeutiche che consentano l'interruzione sicura del trattamento farmacologico antiretrovirale con il controllo della replicazione dell'HIV, la cosiddetta remissione virologica.

Progressi e risultati incoraggianti sono stati recentemente presentati alla riunione dell'Assemblea Generale del progetto EPIICAL, che si è tenuta a Madrid a novembre e che ha dato il via a nuovi studi clinici.

Il primo è uno studio europeo multicentrico, chiamato CARMA, che ha appena completato la fase di reclutamento. Aattraverso metodi innovativi, lo studio mira ad analizzare il serbatoio virale e il sistema immunitario. Parallelamente, è stato condotto uno studio in diversi centri africani sui bambini affetti da HIV che hanno iniziato la terapia in una fase molto precoce, per comprendere meglio le caratteristiche virologiche e immunologiche dei bambini con più "probabilità" di raggiungere la remissione del virus. Per questo, grandi speranze sono riposte su un vaccino terapeutico contro l'HIV, il cui sviluppo è supportato da una concessione del National Institute of Health (USA). Si tratta del primo studio pilota "proof of concept" del progetto EPIICAL che sarà realizzato in Italia, Tailandia e Sudafrica. Il successo di questo vaccino potrebbe avere un impatto sulla riduzione del reservoir virale e facilitare la possibilità di remissione virologica.

Questi studi confermano il grande sforzo collaborativo che esiste tra i medici e i ricercatori coinvolti nel progetto EPIICAL, con l'obiettivo di accelerare la ricerca di nuove opzioni di trattamento per bambini e adulti con infezione da HIV. Il Prof. Rossi, che insieme al Prof. Giaquinto guida il consorzio, è fiducioso: "I risultati raggiunti finora ci fanno sperare in un vaccino efficace e sicuro che cambierà la storia della malattia".

Pin It on Pinterest

Share This