MEDIA

EVENTI

Fondazione Gianni Benzi Onlus, partner del network conect4children (c4c), è lieta di condividere una notizia positiva per la sindrome di Kawasaki.

La sindrome di Kawasaki comporta l’infiammazione delle arterie, in particolare le arterie coronarie del cuore, che causano a volte danni irreversibili al cuore, infarti o anche morte. Per evitare danni cardiaci, la sindrome di Kawasaki nei bambini e nei giovani deve essere tempestivamente riconosciuta dai medici e immediatamente curata con farmaci antinfiammatori.

Il network c4c ha annunciato l’avvio del reclutamento dei pazienti presso il primo sito per lo studio “Kawasaki Disease Coronary Artery Aneurysm Prevention trial (KD-CAAP)”: l’ospedale Great Ormond Street Hospital NHS Foundation Trust (Londra, Regno Unito). Lo studio valuterà l’efficacia dell’aggiunta di steroidi alla terapia standard nei bambini con la sindrome di Kawasaki e intende a reclutare 262 bambini.

Lo studio KD-CAAP è il primo degli studi di fattibilità ad iniziare il reclutamento. Per gli altri studi accademici l’inizio del reclutamento è previsto alla fine di quest’anno. Questi studi utilizzeranno le infrastrutture e le risorse del network c4c, il cui obiettivo è quello di migliorare l’infrastruttura europea di sperimentazione clinica pediatrica per agevolare lo sviluppo di farmaci nuovi, innovativi e più sicuri per i bambini in Europa.

Scopri di più su questi studi nel comunicato stampa appena pubblicato da c4c qui.

Disclaimer: 

Questa comunicazione riflette solo il punto di vista del consorzio c4c e né IMI né l’Unione Europea e EFPIA sono responsabili per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni contenute nel presente documento. H2020-JTI-IMI2-2016-10. Proposta: 77738.

Ufficio di progetto/Richieste generali – invia una mail: communication@conect4children.org

Pin It on Pinterest

Share This